le notizie che fanno testo, dal 2010

Chiti: bene Orlando su immunità parlamentari, era proposta dei 'frenatori' PD

"Mi fa piacere che il ministro della Giustizia Orlando abbia oggi dichiarato che su richieste di misure restrittive nei confronti dei parlamentari è giusto che a decidere sia la Corte Costituzionale. E' esattamente quanto prevedeva un emendamento sull'immunità presentato con altri senatori 'frenatori' alla riforma costituzionale", dal Partito Democratico la posizione di Vannino Chiti.

"Mi fa piacere che il ministro della Giustizia Orlando abbia oggi dichiarato che su richieste di misure restrittive nei confronti dei parlamentari è giusto che a decidere sia la Corte Costituzionale. E' esattamente quanto prevedeva un emendamento sull'immunità presentato con altri senatori 'frenatori' alla riforma costituzionale e naturalmente bocciato" sottolinea in un comunicato Vannino Chiti, esponente della minoranza del PD.
"Per fortuna in questo caso, si può ancora rimediare: - prosegue il senatore dem - la riforma costituzionale non è definitivamente approvata. Non così per la legge elettorale: oggi in più di uno - Sposetti, Quagliariello nella maggioranza; Romani e Forza Italia per l'opposizione - scoprono che avrebbe dovuto contenere impostazioni quali quelle per le quali, invano, ci siamo battuti, alla Camera e al Senato. Peccato: in politica svegliarsi a cose fatte può rappresentare un vezzo, difficilmente una proposta e un obiettivo credibili."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: