le notizie che fanno testo, dal 2010

Censis: 30% italiani investirebbe nell'enogastronomia. PD, Oliverio: risorsa è il Made in Italy

"Se il 30,6% degli Italiani sarebbe disposto a investire i propri risparmi nell'enogastronomia di qualità, come dice il Censis, questo significa che l'immagine del Made in Italy e dei prodotti agroalimentari sono una risorsa su cui fondare il rilancio dell'economia italiana", spiega in una nota Nicodemo Oliverio, politico dem.

"Se il 30,6% degli italiani sarebbe disposto a investire i propri risparmi nell'enogastronomia di qualità, come dice il Censis, questo significa che l'immagine del Made in Italy e dei prodotti agroalimentari sono una risorsa su cui fondare il rilancio dell'economia italiana. - dichiara in una nota Nicodemo Oliverio - Negli ultimi decenni nelle economie avanzate il settore agricolo ha subito una rapida accelerazione del suo processo evolutivo che ha determinato un netto recupero dell'intera filiera agroalimentare rispetto a settori come l'immobiliare, l'industriale, il manufatturiero, l'informatico, sin qui trainanti ma che adesso soffrono una perdita di fiducia da parte degli investitori".
"L'agroalimentare, settore più difficilmente delocalizzabile rispetto ad altri, è legato all'immagine tradizionale del nostro paese, al pari dei beni artistici e della moda, ed è strettamente legato all'identità italiana. - sottolinea ancora il deputato PD - Il Made in Italy con i suoi prodotti agroalimentari è una risorsa da non sprecare e su cui è possibile fondare almeno parzialmente il rilancio dell'economia negli anni a venire."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: