le notizie che fanno testo, dal 2010

Bertuzzi (PD): bene sanzioni penali sul bracconaggio in acque interne

"Aver esteso alle acque interne le sanzioni previste per la pesca illecita nelle acque marittime, è molto importante per contrastare la pesca di frodo che sta devastando i nostri fiumi e canali", dal Partito Democratico la posizione di Maria Teresa Bertuzzi.

"Grazie ai colleghi PD della Camera. Aver esteso alle acque interne le sanzioni previste per la pesca illecita nelle acque marittime, è molto importante per contrastare la pesca di frodo che sta devastando i nostri fiumi e canali. Il Governo aveva condiviso l'ordine del giorno presentato in Senato in prima lettura del collegato agricolo. L'aver trovato sbocco nell'emendamento a prima firma Venitelli approvato ieri in commissione Agricoltura alla Camera, renderà più celere la sua approvazione" osserva in una nota Maria Teresa Bertuzzi, parlamentare del PD.
"Si tratta di un vero e proprio fenomeno di bracconaggio che si è sviluppato con grande rapidità in molte regioni del Nord. - sottolinea la senatrice - Ora i responsabili di pesca illecita nei nostri fiumi e nei nostri canali, oltre ad essere sanzionati con multe e confisca sia degli strumenti che del pescato, potranno essere puniti con l'arresto da due mesi a due anni. Il collegato andrà in aula alla Camera il 17 febbraio per poi tornare al Senato. L'approvazione definitiva avverrà sicuramente entro marzo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: