le notizie che fanno testo, dal 2010

Bande minorenni Napoli, Valente (PD): 50 poliziotti in più non bastano

"A fronteggiare l'insostenibile condizione di insicurezza alla quale soggiacciono i cittadini napoletani, si sarebbe ipotizzato il solo incremento di 50 unità di personale nella dotazione organica delle Forze dell'ordine attualmente in servizio nella città di Napoli, ma non sembra che questo limitato intervento possa porre fine alla guerriglia", così in un comunicato Valeria Valente, rappresentante dem .

"A fronteggiare l'insostenibile condizione di insicurezza alla quale soggiacciono i cittadini napoletani, si sarebbe ipotizzato il solo incremento di 50 unità di personale nella dotazione organica delle Forze dell'ordine attualmente in servizio nella città di Napoli, ma non sembra che questo limitato intervento possa porre fine alla guerriglia in atto tra bande di minorenni animati da progetti di supremazia criminale e di comando dei gruppi di ragazzi impiegati nello spaccio di stupefacenti e in altre illecite attività" osserva la deputata PD Valeria Valente nel corso del question time rivolto ad Angelino Alfano al quale viene chiesto "se e come intenda intervenire per rispondere alla drammatica recrudescenza di atti criminali, in particolare a opera di bande formate da minorenni, che espongono a gravi rischi i cittadini di Napoli". Ma anche "se e come intenda garantire" il ministro dell'Interno "nel centro storico di Napoli una più incisiva e costante azione di controllo e vigilanza, sia per assicurare adeguata tutela alla popolazione residente e ai frequentatori della zona, sia per impedire il proliferare di bande organizzate di criminali minorenni, a fronte di quella che si presenta come vera e propria guerriglia armata nelle strade cittadine".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: