le notizie che fanno testo, dal 2010

Agcom boccia esposti M5S su presenze Rai. Peluffo (PD): Fico inadeguato

"Altro che fascismo. L'Agcom ristabilisce una volta per tutte la verità sulle presenze in tv: M5S non ha subito alcuna penalizzazione", spiega in un comunicato il deputato PD Vinicio Peluffo.

"Altro che fascismo. L'Agcom ristabilisce una volta per tutte la verità sulle presenze in tv: M5S non ha subito alcuna penalizzazione. Con una delibera, l'Agcom ha oggi demolito la tesi, urlata giornalmente da Beppe Grillo nelle ultime settimane, che la Rai abbia in qualche modo penalizzato il suo movimento circa le presenze su Tg1 e Tg3" rivela in una nota Vinicio Peluffo, capogruppo PD in Commissione Vigilanza Rai.
"Bocciando gli esposti presentati da MoVimento 5 Stelle, l'Autorità non ha solo certificato che non c'è stata alcuna disparità di trattamento ma anche confermato che le accuse di fascismo lanciate da Grillo sono solo menzogne strumentali per guadagnare spazio in tv. - prosegue l'esponente dem - Alla luce della pronuncia dell'Agcom, risultano ancora più incomprensibili le recenti posizioni assunte dal presidente della Vigilanza Rai Roberto Fico. La conferma della totale infondatezza delle accuse grilline va di pari passo con quella dell'inadeguatezza di Fico come presidente della Vigilanza."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: