le notizie che fanno testo, dal 2010

Accordo Grecia, Cociancich (PD): da Tsipras comportamento irresponsabile

"Non si può che manifestare grande soddisfazione per l'accordo tra l'UE e la Grecia, soprattutto a fronte del comportamento irresponsabile di Tsipras con il referendum prima di arrivare all'intesa, che non ha portato altro che all'appesantimento del Pil greco", così in un comunicato Cociancich, senatore del PD.

"Non si può che manifestare grande soddisfazione per l'accordo tra l'UE e la Grecia, soprattutto a fronte del comportamento irresponsabile di Alexis Tsipras con il referendum prima di arrivare all'intesa, che non ha portato altro che all'appesantimento del PIL greco" afferma in una nota Roberto Cociancich, responsabile PD Europa e capogruppo in Commissione Affari europei a Palazzo Madama.
"Interpellando i suoi connazionali in piena negoziazione il premier greco ha azzardato sulla loro pelle e invece di rafforzare la propria posizione l'ha indebolita - dichiara quindi l'esponente dem -, costringendo il suo Paese ad accettare un accordo molto più sfavorevole di quello che aveva chiesto di bocciare."
"Sconfessati anche i detrattori della posizione italiana espressa dal premier Renzi. Chi ieri celebrava la vittoria del no - prosegue -, oggi non può che ammettere l'inasprimento delle condizioni di un'intesa che fa sì tirare un sospiro di sollievo ma rischia di mortificare la Grecia."
"Se Tsipras è da biasimare per aver tirato troppo la corda non ci si può esimere dallo stigmatizzare il tentativo di chi in Europa voleva penalizzare ulteriormente il popolo greco. Non è accettabile voler umiliare un proprio Stato membro" conclude quindi Cociancich.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: