le notizie che fanno testo, dal 2010

Abusivismo edilizio, Scalia (PD): ddl per trasformarlo da reato in delitto

"E' necessario porre un argine più efficace al fenomeno dell'abusivismo edilizio e incentivare la demolizione degli immobili abusivi. E' proprio su questo che interviene il mio disegno di legge. Innanzitutto trasformando l'abuso edilizio da reato in delitto", dal PD un comunicato di Francesco Scalia.

Il PD dirama un intervento di Francesco Scalia: "E' necessario porre un argine più efficace al fenomeno dell'abusivismo edilizio e incentivare la demolizione degli immobili abusivi."
"A distanza di oltre 12 anni dall'ultimo condono edilizio, si continua a costruire abusivamente. I dati ci dicono 26mila nuovi immobili l'anno, mentre si abbatte poco o nulla: appena il 10% delle ordinanze di demolizione va a buon fine. E' una situazione non più tollerabile che lascia il territorio deturpato e testimonia che la vigente legislazione non è un deterrente. I processi si risolvono quasi sistematicamente con l'estinzione del reato per intervenuta prescrizione ( il termine è di soli 4 anni ) con conseguente venir meno anche dell'ordinanza di demolizione disposta dal giudice penale. E' proprio su questo che interviene il mio disegno di legge. Innanzitutto trasformando l'abuso edilizio da reato in delitto con aumento dei relativi termini prescrizionali, raddoppiati nel caso di violazioni edilizie compiute in zona vincolata. Inoltre, qualora il carattere abusivo di un'opera edilizia sia accertato con sentenza passata in giudicato, ne è disposta la confisca. Per contro al fine di incentivare la demolizione dei manufatti abusivi, il ripristino dello stato dei luoghi ad opera dell'autore dell'abuso è qualificato come condizione di non punibilità e di revoca della confisca" riflette infine nel comunicato il senatore del PD FRancesco Scalia.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: