le notizie che fanno testo, dal 2010

Oscar Pistorius: in appello raddoppiata pena a 13 anni e 5 mesi di carcere

raddoppiata la pena per Oscar Pistorius, accusato per l'omicidio volontario della fidanzata Reeva Steenkamp. In appello i giudici hanno innalzato la pena a 13 anni e 5 mesi di carcere.

La pena di 6 anni inflitta in primo grado ad Oscar Pistorius, condannato per l'omicidio della fidanzata, era "scandalosamente troppo clemente" come hanno più volte denunciato i legali della famiglia di Reeva Steenkamp, uccisa nella notte del 14 febbraio 2013 dall'ex leggenda paralimpica.
Giudizio confermato in sede d'appello che ha infatti più che raddoppiato la pena per Oscar Pistorius, alzandola a 13 anni e 5 mesi di carcere.

La condanna arriva dopo che una prima volta il giudice sudafricano Thokozile Masipa aveva respinto la richiesta di appello da parte dei procuratori dello Stato, sostenendo che non c'erano "ragionevoli prospettive di successo per l'appello" e che "difficilmente un altro tribunale sarebbe arrivato a conclusioni diverse". Evidentemente, aveva torto.
La pena a 6 anni inflitta all'ex velocista paralimpico, infatti, era meno della metà del minimo della pena prevista dal Codice penale sudafricano.

© riproduzione riservata | online: | update: 24/11/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Oscar Pistorius: in appello raddoppiata pena a 13 anni e 5 mesi di carcere
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI