le notizie che fanno testo, dal 2010

Oscar Pistorius: 5 anni per omicidio colposo: Tra 10 mesi forse i domiciliari

Oscar Pistorius è stato condannato a 5 anni per l'omicidio, giudicato colposo, della fidanzata Reeva Steenkamp, anche se tra circa 10 mesi l'atleta potrebbe già ottenere i domiciliari. Pistorius ha ucciso sparando 4 colpi d'arma da fuoco, la modella Reeva Steenkamp mentre si trovava chiusa nello stretto bagno dell'atleta.

Oscar Pistorius è stato condannato a 5 anni per l'omicidio, giudicato colposo, della fidanzata Reeva Steenkamp, anche se tra circa 10 mesi l'atleta potrebbe già ottenere i domiciliari. Si chiude così la vicenda processuale (di primo grado) che ha visto alla sbarra a Pretoria l'ex campione paralimpico Oscar Pistorius, che nella notte tra il 13 e il 14 febbraio 2013 ha ucciso, sparando 4 colpi d'arma da fuoco, la modella Reeva Steenkamp mentre si trovava chiusa nello stretto bagno dell'atleta. Pistorius ha sempre sostenuto di non sapere che dentro quella stanza ci fosse la fidanzata, credendo invece di colpire un ladro. Pistorius è stato condannato anche a tre anni di carcere, con pena sospesa, per avere sparato precedentemente al delitto della Steenkamp in un ristorante, con la pistola di un amico. L'accusa aveva chiesto una condanna di almeno 10 anni, ma a quanto pare la sentenza ha soddisfatto anche la famiglia della vittima, che non sembra intenzionata a ricorrere in appello. L'unico a rimanere perplesso è il procuratore di Pretoria che valuterà se fare appello o meno contro la pena inflitta a Pistorius, sottolineando: "Siamo rimasti delusi dal verdetto di omicidio colposo". Per il giudice Thokozile Masipa, però, la condanna inflitta a Oscar Pistorius è "equa e giusta".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# carcere# famiglia# omicidio# Oscar Pistorius