le notizie che fanno testo, dal 2010

Morte Bin Laden è solo trama di un film. Ma Bigelow riscrive il finale

La morte di Osama Bin Laden sembra essere una vera e propria trama, tanto che molti registi e sceneggiatori forse ne prenderanno spunto per girare i prossimi film che tratteranno della morte del leader di Al Qaida. E anche Kathryn Bigelow sembra voler ripensare al finale del suo film.

C'è chi sarebbe pronto a giurare che la scena dell'atterraggio degli americani sulla Luna del 1969 sarebbe stata girata e sceneggiata da Stanley Kubrick, e quindi perché dietro l'operazione che ha portato all'uccisione di Osama Bin Laden non dovrebbe esserci una trama ben orchestrata? Da Hollywood, naturalmente, e questa volta non si tratta della solita "teoria del complotto". Sembra infatti che in questi giorni registi e sceneggiatori stiano impazzendo all'idea di girare un film sulla morte di Osama Bin Laden, anche se sarà difficile immaginare una scena più inverosimile, a detta di molti, di quella avvenuta il 1 maggio in Pakistan. Osama Bin Laden, infatti, sarebbe stato ucciso dopo che ben 4 rumorosissimi elicotteri Black Hawk (uno dei quali si schianta al suolo, così non si potrà dire che non siano mai atterrati, sostengono i "complottisti") sorvolavano la villa di Abbottabad. Lo sceicco del terrore forse aveva il sonno pesante, perché non si sarebbe accorto di niente, tanto che quando accerchiato dai mitici Navy Seals sarebbe stato ancora disarmato. E poi, arriva il "the end". Per gli sceneggiatori di Hollywood, quindi, la scena dell'uccisione del leader di Al Qaida potrà forse essere solo più realistica della realtà. Tanto che la regista premio Oscar per "The Hurt Locker", Kathryn Bigelow, sembra addirittura voler cambiare il finale del film su Bin Laden che stava girando. La notizia dell'uccisione dello sceicco, infatti, "non poteva arrivare in un momento migliore - scrive Variety - se fosse avvenuta più tardi sarebbe stato difficile fare dei cambiamenti". Il titolo provvisorio del film era "Kill Bin Laden" ma forse, anche a seguito della mancanza di prove di tale uccisione, la Bigelow potrebbe far risceneggiare il film in maniera tale da intitolarlo "Killed Bin Laden", con o senza interrogativo. Kathryn Bigelow, comunque, pare che si sia presa una settimana di tempo per decidere sul da farsi.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: