le notizie che fanno testo, dal 2010

Tiro a segno, Olimpiadi 2012 di Londra da record: un oro e 2 argenti

"Mai nella storia 3 medaglie furono conquistate dal tiro a segno ai Giochi Olimpici" ricorda l'Unione italiana tiro a segno, dopo l'oro di Niccolò Campriani nella carabina 3 posizioni che segue il suo argento nella carabina 10 metri e l'argento di Luca Tesconi nella pistola 10 metri.

Dopo l'argento nella carabina 10 metri (specialità Tiro a Segno), Niccolò Campriani conquista in queste Olimpiadi 2012 di Londra anche un oro nella carabina 3 posizioni, e festeggia le medaglie a Campi Bisenzio dove abita, e dove è appena tornato dopo la sua bellissima avventura olimpica. All'Ansa rivela che ha intenzione di continuare la sua "carriera agonistica fino alle Olimpiadi di Rio de Janeiro del 2016" quando Niccolò Campriani avrà 28 anni, promettendo però che non intende essere "schiavo di se stesso e dei successi ottenuti finora e spero di quelli futuri". Ma in queste Olimpiadi 2012 di Londra il tiro a segno azzurro ha reso orgogliosa l'Italia, portando a casa oltre all'argento e all'oro di Campriani anche l'argento di Luca Tesconi, che ha conquistato il secondo posto nella pistola 10 metri il primo giorno delle competizioni. Come ricorda l'Unione italiana tiro a segno, "mai nella storia 3 medaglie furono conquistate dal tiro a segno ai Giochi Olimpici", senza contare che Niccolò Campriani a Londra 2012 ha conquistato un "record personale, un record olimpico e un record olimpico di finale".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: