le notizie che fanno testo, dal 2010

Pallanuoto Olimpiadi 2012: Setterosa sconfitto. Programma gare Italia

Esordio difficile per la pallanuoto femminile italiana in queste Olimpiadi 2012 di Londra. Il Setterosa è stato sconfitto dall'Australia, che ha giocato a "wrestling", come sottolinea il capitano Casanova. Il programma dell'Italia della pallanuoto alle Olimpiadi 2012.

Esordio sfortunato per il Setterosa in queste Olimpiadi 2012 di Londra, al contrario della pallanuoto maschile . Le azzurre della pallanuoto sono state infatti sconfitte oggi 30 luglio dall'Australia già bronzo a Pechino 2008. La partita si chiude con un 10-8 per l'Australia, ma fin dall'inizio le azzurre soffrono il pressing delle gialloverdi. Il Setterosa va subito sotto 4-1 e riescono a recuperare fino al 4-4 di metà gara. Il terzo parziale si chiude però con un 4-0 per l'Australia che praticamente non sbaglia niente. Nel finale, grazie anche alle ottime giocate di Teresa Frassinetti ed Elisa Casanova, l'Italia recupera, ma non si riescono a colmare quei due punti di svantaggio. Il ct Conti spiega che quello del Setterosa è stato "un esordio difficile perchè per molte giocatrici era il primo appuntamento olimpico - aggiungendo - Rompere il ghiaccio poi contro una squadra fisica come l'Australia non è facile, soprattutto se si considera che gli arbitri hanno consentito di marcare con tutte due le mani addosso alle nostre. Poi abbiamo sbagliato tanto in superiorità numerica e contro avversarie di questa portata vieni penalizzato. Abbiamo capito che qui l'arbitraggio paga il gioco fisico e le marcature strette delle avversarie". Un parola sugli arbitri anche dal capitano del Settebello, Elisa Casanova, sottolineando che quella di oggi è stata "una partita problematica contro l'arbitro e contro il gioco duro delle australiane - precisando - Provavamo a fare il nostro gioco ma contro il wrestling australiano c'è stato poco da fare. Questa non è pallanuoto è wrestling". Anche Federica Radicchi precisa come per le azzurre sia "difficile giocare contro avversarie così fisiche", chiarendo: "All'inizio abbiamo pagato un po' nella concetrazione, poi abbiamo provato a svegliarci ma si sono sommati troppi errori soprattutto in attaco che non ci hanno consentito di rientrare nel punteggio". LA Radicchi è però comunque parzialmente soddisfatta, ricordando: "Per me è la prima Olimpiade e segnare due gol in questo stadio con tantissima gente è stata comunque una bella emozione". Il Setterosa cercherà quindi una vittoria, per continuare la corsa Olimpica, contro la Russia. Ecco il programma della pallanuoto italiana, maschile e femminile, in queste Olimpiadi 2012 di Londra: - martedì 31 luglio, ore 16:30, torna in acqua il Settebello, che si scontrerà con la Grecia (girone A); - mercoledì 1 agosto, ore 16:30, l'Italia della pallanuoto femminile sfiderà la Russia (girone B).

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: