le notizie che fanno testo, dal 2010

Olimpiadi 2012 kayak: Daniele Molmenti oro con canoa targata Ferrari

Il medagliere dell'Italia, in queste Olimpiadi 2012 di Londra, si arricchisce dell'oro conquistato da Daniele Molmenti, nella canoa slalom K1. Una vittoria che ha emozionato anche Giorgio Napolitano.

Ha vinto tutto Daniele Molmenti, sul gradino più alto del podio dopo una combattuta finale di canoa slalom K1 di queste Olimpiadi 2012 di Londra, nelle acque del Lee Valley White Water Centre. "Dopo l'europeo, il mondiale e la coppa del mondo mi mancava l'oro olimpico che oggi è arrivato a conclusione di una rincorsa durata più di quattro anni. Nessuno è mai riuscito a vincere tutto e sono orgoglioso di avercela fatta", commenta dopo la gara Daniele Molmenti. Oro conquistato proprio il giorno del suo 28esimo compleanno, tanto che Daniele Molmenti ammette che quella di ieri "è stata davvero una grande giornata e il regalo che mi sono fatto non credo lo dimenticherò mai". Anche perché la medaglia d'oro nella canoa in una Olimpiade mancava all'Italia da ben 20 anni, quando il 2 agosto 1992 Pierpaolo Ferrazzi domò le acque del canale olimpico di La Seu d'Urgell a Barcellona. Una giornata emozionante anche per il Capo dello stato Giorgio Napolitano, che dopo la gara ha chiamato il presidente del CONI Giovanni Petrucci per complimentarsi e dirsi "orgoglioso di questa Italia" (chissà se solo sportiva), anticipando l'intenzione di voler telefonare personalmente all'atleta azzurro. Considera la "vittoria straordinaria per tutta l'Italia" anche Daniele Molmenti, che sottolinea che per arrivare si è " allenato molto". "Gli allenamenti di questi mesi sono stati intensi ma alla fine il lavoro ha pagato - conclude Daniele Molmenti - tutto è andato alla perfezione: dall'intesa con il mio tecnico Ferrazzi, agli allenamenti sul canale con la nazionale, alla canoa costruita ad hoc con la collaborazione della Ferrari". In programma oggi 2 agosto, a partire dalle ore 15:10 italiane, la semifinale di canoa slalom K1 donne, conquistata dall'azzurra Clara Giai Pron con il terzo tempo assoluto (99.66), a 0.91 dalla leader delle qualifiche, la spagnola Maialen Chorraut e a 84 centesimi di ritardo dalla britannica Lizzie Neave, seconda davanti all'azzurra. Alle ore 17:00, invece, la finale, che si spera si tinga di azzurro.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: