le notizie che fanno testo, dal 2010

Londra 2012 cerimonia apertura: tra militari, false flag e Illuminati

Alle ore 22:00 inizierà la cerimonia d'apertura delle Olimpiadi 2012 di Londra (in diretta tv su Rai e Sky). La suspance rimane alta non solo per il misterioso ultimo tedoforo ma per via dell'imponente schieramento militare di sicurezza nella città londinese, con missili e armi soniche.

Manca ormai poco alla cerimonia d'apertura delle Olimpiadi 2012 di Londra (orario della diretta tv su Rai e Sky fissato alle 22:00), ma non è solo il mistero sull'ultimo tedoforo che accenderà la fiamma olimpica nello stadio di Stratford a tenere alta la suspance. Per Londra 2012, infatti, è stato disposto un enorme dispiegamento di forze militari, tanto che solo 48 ore fa sarebbe stato annunciato l'arrivo di ulteriori 1.200 soldati, che porterebbe l'apparato di sicurezza olimpico a ben 19.200 unità, senza contare altri 1.000 soldati pronti comunque a scendere in difesa della metropoli. Oltre ai militari, l'impianto di sicurezza di queste Olimpiadi 2012 sarà composto da body scanner, l'arma sonica LRAD (che può venire utilizzata come strumento per il controllo della folla e per la dissuasione di piccoli gruppi), droni, jet e navi da guerra, senza contare i missili terra-aria posizionati su molti tetti di abitazioni (o condomini) privati. Molti residenti londinesi hanno tentato di impedire l'installazione di tali missili proprio sopra la loro testa, ma le cause sono state perse perché in ballo ci sarebbe la "sicurezza nazionale", costata una fetta importante dei circa 14,5 miliardi di dollari utilizzati per l'intera realizzazione delle Olimpiadi. Ma quale potrebbe essere il timore degli Organizzatori di Londra 2012? In questi ultimi mesi si è parlato molto (soprattutto sui media internazionali) di un possibile "attacco terroristico" a Londra, ma anche di un cosiddetto "false flag", che potrebbe avvenire nel corso delle Olimpiadi 2012. Dopo la presentazione del logo ufficiale di Londra 2012, infatti, non sono mancate le polemiche, con chi ha fatto notare, Iran in primis, che il disegno conterrebbe come messaggio subliminale la parola "Zion". Su Youtube una intervista al riguardo a Lady Michèle Renouf e l'avvocato Philip Bree , effettuata dall'IRINN (Islamic Republic of Iran News Network). Anche le mascotte olimpiche Wenlock e Mandeville con i loro occhi da ciclope, in effetti, sono state tacciate di rappresentare "l'occhio onniscente degli Illuminati". Sul sito ufficiale delle Olimpiadi di Londra 2012 sembra si sostenga "solamente", invece, che ogni occhio gigante è in realtà una videocamera che permette a queste mascotte di "registrare tutto" . Più stile Grande Fratello orwelliano, quindi. Ma ciò che ha probabilmente impressionato di più è il ricordo di una particolare card delle famose "carte degli Illuminati" (Illuminati the New World Order - INWO) distribuite nella metà degli anni '90 dalla Steve Jackson Games (celebri per aver "immaginato" anche l'attentato alle Torri Gemelle di New York ). La carta in questione sarebbe quella del "Combined Disaster" che raffigura la distruzione di una torre che assomiglia al Big Ben, mentre scappano terrorizzate cinque persone vestite con gli stessi colori dei cerchi olimpici. In realtà, molti ipotizzano che la torre in questione non sia quella situata a Westminster ma bensì rappresenti la Wako Clock Tower di Tokyo . La città di Tokyo rimane ancora in lizza per le Olimpiadi del 2020, termine ultimo secondo un rapporto di due anni fa stilato dalla Rockfeller Foundation, dal titolo "Scenarios for the Future of Technology and International Development" (pagina 34), dove si prevede (non è chiaro in base a quali dati) che "gli anni dal 2010 al 2020 saranno soprannominati il 'decennio maledetto' per una buona ragione: i bombardamenti durante le Olimpiadi del 2012, che uccideranno 13.000 persone, saranno seguiti da vicino da un terremoto in Indonesia che ucciderà 40.000 persone, uno tsunami che spazzerà via quasi completamente il Nicaragua, e l'inizio di una carestia in Cina, causata da una siccità legata al cambiamento climatico". Nella speranza, comunque, che illuminati siano solamente i visi gioiosi degli spettattori dal bagliore dei fuochi d'artificio di questa solenne apertura delle Olimpiadi 2012.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: