le notizie che fanno testo, dal 2010

Beach volley Olimpiadi 2012: May-Walsh fermano Greta e Marta ai quarti

Purtroppo l'avventira di queste Olimpidi 2012 di Londra, per le azzurre del beach volley, termina ai quarti di finale. Greta Cicolari e Marta Menegatti sono state infatti nettamente battute dalle statunitensi campionesse olimpiche May e Walsh.

Greta Cicolari e Marta Menegatti, le azzurre del beach volley, non ce l'hanno fatta a battere le campionesse olimpiche di Atene 2004 e Pechino 2008 che tentano di conquistare l'oro anche a Londra 2012. Le statunitensi May e Walsh sconfiggono l'Italia del beach volley per 2-0 (21-13; 21-13), conducendo la gara dall'inizio alla fine, nonostante la tenace resistenza della azzurre Greta Cicolari e Marta Menegatti, che comunque escono a testa alta da questa loro prima Olimpiade. "Possiamo essere molto orgogliose del nostro torneo olimpico, in cui siamo arrivate ai quarti di finale - commenta dopo il match Greta Cicolari - Contro May-Walsh abbiamo perduto nettamente, loro hanno giocato una grandissima partita, noi invece abbiamo avuto diversi problemi. Sicuramente non ci siamo espresse come possiamo. Sono soltanto tre anni che giochiamo insieme e abbiamo la possibilità di migliorare e di crescere ancora". Più delusa Marta Menegatti, che ammette tutta la propria tristezza per la fine di questa avventura di Londra 2012: "Le cose non sono andate come avevo sperato, ma loro hanno giocato una grandissima partita. Sicuramente la loro grande esperienza è stato un fattore importante - rivelando - Misty May sin da quando ho iniziato a giocare è sempre stato il modello a cui mi sono ispirata, la mia eroina, cercherò di lavorare ancora di più per avvicinarla". La coppia azzurra del beach volley dice addio alle Olimpiadi 2012 ma non alle competizioni, visto che solo tra pochi giorni sarà nuovamenta protagonista in Polonia con il ritorno del World Tour.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: