le notizie che fanno testo, dal 2010

Olimpiadi: Nazionale maschile di inseguimento su pista ammessa a Rio 2016

L'Unione Ciclistica Internazionale ha iscritto alla gara di inseguimento su pista la squadra italiana, che quindi vola alle Olimpiadi di Rio 2016.

Cresce ancora il numero degli azzurri alle Olimpiadi di Rio 2016. L'Unione Ciclistica Internazionale, infatti, in base al principio del "target number", ha iscritto alla gara di inseguimento su pista la squadra italiana composta da Filippo Ganna, Simone Consonni, Liam Bertazzo e Francesco Lamon. Con Michele Scartezzini selezionato come riserva. Il CONI ricorda quindi che i qualificati azzurri all'Olimpiade brasiliana diventano così 314 (170 uomini e 144 donne).

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: