le notizie che fanno testo, dal 2010

Orange in festa con mogli e fidanzate, come nel '78

Sognando la Coppa del Mondo, gli "orange" per ora si godono un altro trofeo. Ovvero mogli e fidanzate, forse per scaramanzia, proprio come nel '78, quando gli idoli erano Cruijff e Neeskens.

Sognando la Coppa del Mondo, gli "orange" per ora si godono un altro trofeo. Ovvero mogli e fidanzate che, con il consenso del CT Bert van Marwijck, per tutta la giornata di oggi potranno far compagnia ai giocatori olandesi. Proprio come nel '78, quando gli idoli erano Cruijff e Neeskens. Sarà per scaramanzia, sarà per necessità, sicuramente il CT "orange" ha voluto dare ai suoi ragazzi un premio per aver conquistato la finale. Con la speranza che questo possa dare la tranquillità e al contempo la carica giusta per vincere l'ambito trofeo. Risiederanno tutti all'Hotel Hilton di Sandton, che ospiterà la squadra olandese fino al giorno della finalissima.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Coppa del Mondo# finale