le notizie che fanno testo, dal 2010

Olanda-Slovacchia 2-1: decisivo Robben

L'Olanda vince contro la Slovacchia e passa ai quarti dove sfiderà la vincente di stasera tra Brasile e Cile. Decisivo il gioco di Robben.

Robben gioca dall'inizio e si sente. E' soprattutto grazie a lui che l'Olanda vince e passa ai quarti dove sfiderà la vincente di stasera tra Brasile e Cile. Gli "orange" hanno potuto contare sul suo rientro in campo dal primo minuto e l'esterno del Bayern è diventato subito incontenibile. La Slovacchia decide di giocare prevalentemente in contropiede, ma viene punita al 19' proprio da Robben che fa gol alla sua maniera: dribbling e sinistro da fuori che supera il portiere slovacco Mucha. La Slovacchia prova a reagire, e riesce anche a creare qualche pericolo nell'area "orange". La nazionale guidata da Van Marwijk si chiude in difesa e riesce a chiudere il primo tempo in vantaggio. Nel secondo tempo Hamsik e compagni partono a testa bassa e naturalmente gli olandesi provano ad approfittare degli spazi lasciati a disposizione dagli slovacchi, sfiorando più volte il raddoppio. Lo slovacco Vittek non riesce invece a bissare la prestazione fatta contro l'Italia, sprecando un paio di occasioni, anche grazie alle parate di Stekelnburg. Inevitabile quindi il raddoppio olandese con l'interista Sneijder che, di fatto, chiude la partita. Nel recupero c'è però il gol della bandiera per la Slovacchia che arriva con Vittek su calcio di rigore.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Brasile# calcio# Cile# Italia# Olanda# Slovacchia