le notizie che fanno testo, dal 2010

Mais OGM a Pordenone

In provincia di Pordenone è avvenuta la prima semina di mais transgenico (OGM). Il PD chiede ai ministri Galan e Maroni di riferire in Parlamento.

Nicodemo Olivero, capogruppo in commisione Agricoltura rende noto che in provincia di Pordenone è avvenuta la semina di mais OGM (organismi geneticamente modificati). Il Partito Democratico chiede così ai ministri Galan e Maroni di riferire il prima possibile in Parlamente riguardo queste semine di mais transgenico.
La Coldiretti di Pordenone si è già mobilitata, affermando che saranno rese note le posizioni e le azioni "per difendere i terreni dall'inquinamento da possibili semine OGM illegali".
Pare infatti che il 30 aprile un associazione di agricoltori del Friuli abbia fatto una semina dimostrativa di OGM, proprio nella zona di Pordenone.
Oltre alla Coldiretti anche il WWF e il gruppo del Pd nel Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia si sono mosse, e il leghista Claudio Violino (assessore regionale alle Risorse agricole) è chiaro nel dire che "gli agricoltori che impiantino OGM nelle loro campagne , rischiano sanzioni pesanti", almeno finché la "materia non sarà chiarita definitivamente".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: