le notizie che fanno testo, dal 2010

Incendio Norman Atlantic: 38 dispersi? Naufraghi: nessuno ha dato l'allarme

Salgono ad 8 le vittime del traghetto andato a fuoco Norman Atlantic, mentre potrebbero essere 38 i dispersi. Anche se il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, assicura che c'è stato "un ottimo lavoro di squadra" molti naufraghi raccontano che "nessuno ha dato l'allarme" e che le operazioni di soccorso sono state "disorganizzate".

Salgono a 7 le vittime del Norman Atlantic come riferiscono Marina Militare a Guardia Costiera, anche se i ministri della Difesa, Roberta Pinotti, e delle Infrastrutture e Trasporti, Maurizio Lupi, dichiarano che i morti sono invece 8. Alle ore 14:50 il comandante Argilio Giacomazzi ha abbandonato la nave, dopo aver fatto scendere tutti i passeggeri. In realtà, è possibile che le vittime del traghetto battente bandiera italiana siano molte di più visto che "l'edizione online del settimanale greco To Vima, considerato tra i più autorevoli, sostiene ci siano ancora 38 dispersi" come riporta La Repubblica, che conferma tale numero. Anche se alcuni media descrivono già il comandante Argilio Giacomazzi come un anti-Schettino, diversi passeggeri del Norman Atlantic cominciano a denunciare il fatto che "nessuno" avrebbe "dato l'allarme", come racconta Tzonas Athanasios, commerciante 47enne greco in viaggio con la famiglia sul traghetto. L'uomo rivela che a bordo della nave non ha sentito "nessuna esplosione", raccontando: "Stavamo dormendo e abbiamo sentito voci di persone nei corridoi che parlavano di un incendio. Ho pensato ad un piccolo incendio e che saremmo tornati a dormire ma quando siamo saliti al piano superiore abbiamo visto fumo e fiamme ovunque". Un camionista greco ha detto invece che l'allarme anti-incendio è arrivato dopo che la maggior parte dei passeggeri, allertati dal fumo che stava invadendo le loro cabine, erano usciti fuori, spiegando di non aver visto membri dell'equipaggio dare istruzioni ai passeggeri. Altri passeggeri sostengono invece che l'operazione di soccorso era disorganizzata e che sul traghetto c'erano solo tre scialuppe di salvataggio. Per il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, ci sarebbe stato invece "un ottimo lavoro di squadra.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: