le notizie che fanno testo, dal 2010

Radio3 Mondo: Nigeria e Boko Haram, polveriera africana

"L'instabilità in Nigeria, il Paese più popoloso dell'Africa, non si placa. Negli ultimi giorni tre donne kamikaze sono saltate in aria, nel tentativo di compiere un attentato a Maiduguri, città nel nord-est dove imperversano i Boko Haram", si segnala in una nota dalla tv pubblica di Stato.

"L'instabilità in Nigeria - informa in un comunicato la tv pubblica -, il Paese più popoloso dell'Africa, non si placa. Negli ultimi giorni tre donne kamikaze sono saltate in aria, nel tentativo di compiere un attentato a Maiduguri, città nel nord-est dove imperversano i Boko Haram."
"Un nuovo sanguinoso attacco dei terroristi islamici nel nord-est del Paese ha intanto causato 43 vittime - puntualizza di seguito la Rai -, proprio mentre il neopresidente Muhammadu Buhari e altri leader della regione erano riuniti per definire nuove strategie di lotta contro i fanatici."
"Il presidente della Nigeria ha ricevuto ad Abuja i suoi omologhi di Ciad - si comunica in conclusione nella nota -, Camerun, Niger e Benin per ultimare il progetto di una forza regionale di quasi 9.000 uomini contro i jihadisti di Boko Haram. La Forza di intervento congiunto multinazionale avrà il suo quartier generale a N'Djamena, capitale del Ciad, al costo di circa 30 milioni di dollari l'anno. Molte le aspettative in ballo per questa nuova mossa nella lotta pluriennale contro il grande male della Nigeria. Martedì 16 giugno alle 11.00 a Radio3Mondo Anna Maria Giordano ne parlerà con Lola Shoneyin, insegnante e scrittrice nigeriana, autrice del libro 'Prudenti come serpenti'."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: