le notizie che fanno testo, dal 2010

Nigeria: altre venti donne rapite dopo le 200 studentesse

Mentre la preoccupazione e la pressione mediatica sembra essere scemata nei confronti delle 200 studentesse rapite in Nigeria, altre 20 donne sono state sequestrate, in un villaggio vicino a Chibok.

Mentre la preoccupazione e la pressione mediatica sembra essere scemata nei confronti delle 200 studentesse rapite in Nigeria, altre 20 donne sono state sequestrate. Come riporta l'agenzia di stampa Misna, le venti donne sono state rapite nel villaggio di Garkin Fulan, nel nordest della Nigeria a solo otto chilometri dalla città di Chibok dove lo scorso 17 aprile furono sequestrate oltre 200 studentesse. Un membro della comunità locale racconta: "Si sono presentati in pieno giorno, vestiti da militari e fortemente armati. Hanno preso venti delle nostre donne tutte giovani madri come anche tre giovani che si stavano opponendo al rapimento e sono subito ripartiti". Il rapimento di questo altro gruppo di donne non è stato ancora rivendicato ma i sospetti ricadono ancora una volta sul gruppo islamista Boko Haram. L'agenzia Misna ricorda che secondo un rapporto della polizia, sono più di 250 le persone sequestrate negli ultimi due mesi.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# donne# giovani# militari# Nigeria# rapimento