le notizie che fanno testo, dal 2010

Nigeria, Damasak libera ma ritrovati 70 corpi sgozzati da Boko Haram

I soldati da Niger e dal Ciad che hanno liberato la città nigeriana di Damasak dai militanti del gruppo terroristico di Boko Haram. Purtroppo, però, nella città sono stati ritrovati i corpi senza vita di almeno 70 persone, molte delle quale sgozzate ed almeno uno decapitata.

Pochi giorni fa i soldati da Niger e dal Ciad che hanno liberato la città nigeriana di Damasak dai militanti del gruppo terroristico di Boko Haram. Come riporta la Reuters, però, i militati hanno purtroppo fatto una macabra scoperta. Nella città di Damasak sono stati infatti scoperti i corpi di almeno 70 persone, molte delle quale sgozzate ed almeno una decapitata. I corpi erano sparsi sotto un ponte di cemento di una delle principali strade che portano fuori dalla città. Le uccisioni potrebbero essere avvenute diverso tempo fa, perché i cadaveri erano parzialmente mummificati e coperti dall'erba. La città di Damasak era stata conquistata da Boko Haram a novembre 2014, e liberata sabato scorso dalle truppe provenienti dal Niger e dal Ciad. Sono migliaia finora le persone uccise da Boko Haram, che da circa 6 anni tenta di instaurare una sorta di califfato islamico nel nord-est della Nigeria. Dall'inizio dell'anno, Boko Haram sta controllando un territorio grande quanto il Belgio.

© riproduzione riservata | online: | update: 21/03/2015

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

argomenti correlati:
Belgio Boko Haram Nigeria
social foto
Nigeria, Damasak libera ma ritrovati 70 corpi sgozzati da Boko Haram
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI