le notizie che fanno testo, dal 2010

Stati generali Nord-Ovest occassione anche per Biella e Vercelli, dice Favero (PD)

"Gli Stati generali del Nord-Ovest, che hanno visto i governatori di Piemonte, Liguria e Lombardia sottoscrivere, alla presenza del ministro Graziano Delrio, un documento comune da sottoporre al governo per il rilancio dei porti e del trasporto merci nella zona, costituiranno un'occasione straordinaria oltre che per Novara e il Verbano, anche per Biella e Vercelli", spiega in una nota Nicoletta Favero, parlamentare dem.

"Gli Stati generali del Nord-Ovest - riferisce in un comunicato Nicoletta Favero, senatrice PD -, che hanno visto i governatori di Piemonte, Liguria e Lombardia sottoscrivere, alla presenza del ministro Graziano Delrio, un documento comune da sottoporre al governo per il rilancio dei porti e del trasporto merci nella zona, costituiranno un'occasione straordinaria oltre che per Novara e il Verbano, anche per Biella e Vercelli. L'incontro di venerdì e sabato, al quale ho partecipato, ha prodotto risultati eccezionali: il collegamento degli scali liguri alle reti europee dell'Alta velocità ha una portata strategica ed è la soluzione anche per rilanciare le attività produttive, come i distretti della lana di Biella e della rubinetteria di Vercelli e perché un'area a basso inquinamento e alta qualità della vita torni ad essere attrattiva."
"La due giorni degli Stati generali del Nord ha avuto un esito per nulla scontato - rivela in ultimo -, tanto più se si pensa che i vertici delle tre regioni fanno riferimento a forze politiche che a livello nazionale si contrappongono. L'assessore ai Trasporti del Piemonte, Francesco Balocco, ha di redente spiegato che il progetto vede Novara tra gli snodi fondamentali, in un quadro in cui si rendono necessari l'elettrificazione della rete ferroviaria Biella-Santhià e la realizzazione dell'autostrada Pedemontina, il cui iter è ora all'esame del Cipe. Si tratta di due infrastrutture fondamentali per la nostra zona, attese da tempo. Il Nord-Ovest è la zona in cui si concentrano la maggioranza della popolazione e delle attività produttive del paese, ma che soffre di un'insufficiente dotazione di infrastrutture. Il documento che i governatori sottoporranno al governo è dunque strategico e come parlamentari lo sosteniamo con forza."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: