le notizie che fanno testo, dal 2010

Sprechi alimentari: con meno limiti fiscali donare sarà prassi ordinaria, dice Favero (PD)

"Il Senato ha approvato una buona legge sugli sprechi alimentari, che contiene le misure di semplificazione necessarie a fare della donazione di cibo, farmaci e vestiario in eccesso una prassi ordinaria", commenta in un comunicato Nicoletta Favero, esponente dem.

"Il Senato ha approvato una buona legge sugli sprechi alimentari - assicura la senatrice PD Nicoletta Favero -, che contiene le misure di semplificazione necessarie a fare della donazione di cibo, farmaci e vestiario in eccesso una prassi ordinaria, indispensabile per la solidarietà, contro l'inquinamento e per il risparmio di risorse. L'Italia ha già tante buone pratiche e anche il nostro territorio biellese ha fatto da apripista."

"Da assessore a Biella, già a partire dal 2004 ho facilitato la collaborazione tra Comune, Caritas, Banco alimentare, Opera San Vincenzo, Consorzi socio-assistenziali, grande distribuzione, associazioni di volontariato che ha portato alla realizzazione prima della mensa 'Il Pane quotidiano', poi all'apertura del primo 'Emporio della solidarietà', sostenuti proprio con prodotti di eccedenza. - ricorda - Fondamentale anche la progettualità con le scuole e le mense scolastiche, al fine di sensibilizzare le nuove generazioni ad evitare lo spreco ed alla generosità."

"Allora i limiti fiscali, amministrativi e legislativi erano molti. - sottolinea - Con la legge sugli sprechi alimentari, realizzare esperienze come queste sarà molto più semplice, è stata allargata la platea dei potenziali partecipanti e anche i piccoli esercenti potranno essere coinvolti con maggiore facilità. La solidarietà è un fattore educativo e di coesione sociale fondamentale per la società e questa legge ne agevola la pratica" commenta in ultimo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: