le notizie che fanno testo, dal 2010

Jobs Act degli autonomi: ok a degenza ospedaliera, dice Favero (PD)

Nicoletta Favero del Pd sulla legge sul lavoro autonomo.

"Con l'approvazione del Senato, oggi diventa legge il Jobs Act degli autonomi, dedicato a quei 2,5 milioni di lavoratrici e di lavoratori 'indipendenti' che prima non avevano né tutele né rappresentanza sindacale. E' un testo del governo che, nell'esame prima del Senato poi della Camera e poi di nuovo di Palazzo Madama è stato migliorato, soprattutto per quanto riguarda la sicurezza, la tutela dei lavoratori disabili, le prestazioni offerte dalla Gestione separata dell'Inps in caso di maternità e di malattia" informa in una nota la senatrice del Partito Democratico Nicoletta Favero.

"Per quanto riguarda la malattia una modifica introdotta al Senato su mio emendamento prevede il riconoscimento della degenza ospedaliera per le lavoratrici ed i lavoratori che devono sottoporsi a trattamenti oncologici o che soffrono di patologie gravi ed invalidanti come diabete - riporta infine la parlamentare PD -, sclerosi, morbo di Parkinson, insufficienze cardiache, respiratorie e renali, Alzheimer, fibrosi cistica e dunque sono inabili anche per un lungo periodo. L'indennità di disoccupazione Dis-coll diventa finalmente permanente e vengono estese le tutele per la malattia, la maternità, i congedi parentali. La legge disciplina e incentiva anche lo 'smart working', la modalità di lavoro a distanza che attraverso le tecnologie può aiutare i disabili gravi, ma anche le donne, nella difficile conciliazione dell'impiego con i tempi di vita."

© riproduzione riservata | online: | update: 10/05/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Jobs Act degli autonomi: ok a degenza ospedaliera, dice Favero (PD)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI