le notizie che fanno testo, dal 2010

Nicole Minetti igenista dentale Berlusconi? No, ma relazione affettiva

Tutti sapevano che Nicole Minetti era l'igenista dentale che curò Silvio Berlusconi dopo che Tartaglia gli tirò in pieno volto una miniatura del Duomo di Milano. Ma la consigliera regionale del Pdl della Lombardia spiega la verità sull'incontro, e sui suoi rapporti col premier.

Finora un po' tutti hanno sempre pensato che Nicole Minetti, al centro del Rubygate e indagata per induzione e sfruttamento della prostituzione, avesse conosciuto Silvio Berlusconi quando ricoverato a seguito del famoso lancio della miniatura del Duomo di Milano che l'ha colpito in pieno volto. La leggenda voleva che Silvio Berlusconi fosse stato infatti assistito proprio da Nicole Minetti in ospedale, in quanto igenista dentale e che, incantato dalla bravura e chissà forse anche un po' dalla bellezza di questa giovane e fresca neolaureata volenterosa di entrare in politica, l'avesse "indirizzata" nel listino bloccato di Formigoni. A distruggere la leggenda però, la stessa Nicole Minetti, che intervistata da GQ (in edicola martedì 31 maggio) svela che lei il premier non l'ha conosciuto dopo il 13 dicembre 2009, quando Massimo Tartaglia gli tirò la statuetta, ma mesi prima, circa a metà del 2009, quando appena 24enne. "E inverosimile che una ragazza laureata da appena tre mesi operasse su Silvio Berlusconi" fa notare Nicole Minetti, spiegando che il primo l'incontro col premier è avvenuto invece "dopo una prima stretta di mano durante una fiera in uno stand di Publisport nel quale lei faceva la hostess, mentre Berlusconi era nel reparto di dermatologia dell'ospedale" San Raffaele, come riporta GQ. "Nella mia famiglia regna il mito di Berlusconi - racconta al magazine la Minetti - nel momento in cui me lo sono trovato così vicino, mi sono proposta, come giovane laureanda che aveva voglia di imparare a fare politica". E la voglia di imparare deve essere stata così grande tanto da diventare poco dopo consigliere regionale. Nicole Minetti ne approfitta anche per chiarire i suoi rapporti con Berlusconi, spiegando che anche questi sono stati descritti stravolgendo la realtà. Nicole Minetti sottolinea infatti che con Silvio Berlusconi ha avuto solo "una relazione affettiva - precisando - il che significa nutrire dei sentimenti nei confronti di una persona". Relazione ora conclusa. "Quello che c'è stato (o non c'è stato) è quello che doveva accadere (o non accadere) in quel momento" conclude Nicole Minetti, lasciando quindi al lettore tutta la suspance su cosa c'è stato o non c'è stato.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: