le notizie che fanno testo, dal 2010

Nicole Kidman, stop a botulino: posso muovere di nuovo la fronte

Nicole Kidman confessa di aver abbandonato il botulino per "distendere" le rughe perché la sua faccia "reagiva male al botox". "Sono felice di essermene liberata: posso muovere di nuovo la fronte" spiega l'attrice australiana ad Ok Salute.

La tossina botulinica "è uno dei più potenti veleni naturali esistenti al mondo ed è la proteina più tossica finora conosciuta", come si può leggere anche sulla popolare Wikipedia, informazione disponibile quindi anche alle grandi masse. Eppure, nell'ormai XXI secolo, quasi nessuno sembra spaventarsi nel farsi iniettare il principio attivo di questa pericolossissima tossina sul viso pur di farsi "togliere" qualche ruga, anche se spesso il risultato è l'avere un volto senza espressione. Anche la bella attrice australiana Nicole Kidman afferma ad "Ok Salute" in edicola di aver "provato il botulino contro le rughe della fronte" ma di essersene amaramente pentita. Il motivo? "La mia faccia reagiva male al botox, non mi piacevo - afferma candidamente l'attrice - E sono felice di essermene liberata: posso muovere di nuovo la fronte".
Nicole Kidman conclude spiegando di aver capito di appartenere "a una generazione che ha sperimentato questo tipo di trattamenti sul viso" ma di aver capito, allo stesso tempo, di esserene "il capro espiatorio".
La Kidman confessa che una volta smesso di "distendere" le rughe con il botulino ha notato di aver ripreso tutta la sua "espressività del viso", essenziale tra l'altro per la recitazione. E per provare alle donne, di ogni età, che si può essere belle ed affascinati (e con personalità) ad ogni età si è fatta fotografare, con tanto di copertina, acqua e sapone... e rughe. "Mi sento bene così come sono - conclude Nicole Kidman - non vivo la pressione psicologica del tempo da fermare a ogni costo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: