le notizie che fanno testo, dal 2010

Vino: presentato testo unico che semplifica comparto, annuncia Oliverio (PD)

Il deputato del PD Nicodemo Oliverio sul testo unificato per la disciplina della coltivazione della vite, della produzione e del commercio del vino.

"E' la prima volta nella storia del Parlamento che viene presentato un testo unificato e organico delle proposte di legge per la disciplina della coltivazione della vite, della produzione e del commercio del vino. - spiega in una nota il deputato del PD Nicodemo Oliverio - Una normativa molto attesa dalla filiera e da tutti gli operatori del comparto che hanno a lungo lavorato sul testo elaborato dalla Commissione Agricoltura, facendo registrare una grande condivisione e una convergenza di opinione."

"Questo testo è il punto di arrivo di una grande attesa da parte del mondo del vino e della necessità di una semplificazione degli adempimenti, senza rinunciare ai necessari controlli, per mettere le ali a un comparto, il vinicolo, che grazie alla passione e alle innovazioni di tutti i suoi componenti mostra oggi un enorme apprezzamento in tutti i mercati internazionali" assicura il parlamentare.

"Ci auguriamo che una volta passato il testo a Montecitorio, il Senato lo approvi celermente. Infatti il primo gennaio 2017 entrerà in vigore il registro telematico che fa riferimento all'impostazione del Testo Unico. Si tratta di un nuovo e fondamentale tassello per costruire una grande opera di valorizzazione delle nostre produzioni, alla quale questo Governo sta lavorando con efficacia" precisa infine.

© riproduzione riservata | online: | update: 19/09/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Vino: presentato testo unico che semplifica comparto, annuncia Oliverio (PD)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI