le notizie che fanno testo, dal 2010

Leggi PD colgono l'appello di Papa Francesco alla FAO, dice Oliverio

Nicodemo Oliverio del PD commenta il discorso di Papa Francesco alla FAO.

"Nella giornata mondiale dell'Alimentazione, cogliamo l'appello di Papa Francesco sul 'diritto di ogni essere umano a nutrirsi a misura dei propri bisogni, partecipando altresì alle decisioni che lo riguardano e alla realizzazione delle proprie aspirazioni, senza doversi separare dai propri cari'. Un appello al mondo intero di cambiare verso, dentro e fuori i propri confini nazionali, di approntare politiche agricole e alimentari consapevoli ed efficaci e di valorizzare le persone e non sfruttare i territori che non ci appartengono" dichiara in un comunicato il deputato del Partito Democratico Nicodemo Oliverio.

"Parole che nascono dal dolore delle tragedie quotidiane di migrazioni epocali di popoli affamati a causa di guerre e cambiamenti climatici. - aggiunge - Ma la storia di integrazione portata oggi come esempio dal ministro Martina, di Suleman e altri ragazzi migranti che hanno fondato una cooperativa agricola sociale in Italia, ci ricorda che possiamo fare molto anche noi per aiutare chi sta peggio di noi. E che anche le leggi approvate in questa legislatura vanno nella direzione di un nuovo modo di concepire l'agricoltura e tutelare i prodotti della terra: la legge per l'agricoltura sociale, quella contro lo spreco alimentare, la legge contro il caporalato e le norme per garantire una maggiore qualità dei prodotti attraverso l'obbligatorietà della tracciabilità, la normative per aiutare i giovani a tornare alla terra".

© riproduzione riservata | online: | update: 16/10/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Leggi PD colgono l'appello di Papa Francesco alla FAO, dice Oliverio
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI