le notizie che fanno testo, dal 2010

Vendola: Monti? Democristianeria da Grande Oriente d'Italia

Nichi Vendola replica a Mario Monti e spiega che l'espressione usata dal tecnico "tagliare le ali estreme" è semplicemente "una democristianeria senza la democrazia cristiana, una democristianeria da Grande Oriente d'Italia", spiegando: "Tagliare le ali significa fare della politica una palude, cioè fingere che ci sia una contesa tanto chiunque vinca vincono sempre quelli della razza di Mario Monti, la razza padrona".

Nichi Vendola approda ieri ad UnoMattina, dopo gli "assalti" di Mario Monti, apparso nello stesso programma "due volte in tre settimane" come ricordava Paolo Bonaiuti (Pdl). E proprio nel salotto di UnoMattina Mario Monti aveva congligliato, molto democraticamente, a Pier Luigi Bersani di tagliare le ali estreme della sua coalizione , riferendosi in particolare a Stefano Fassina, responsabile economico del PD, e Nichi Vendola, leader di Sinistra Ecologia Libertà. Nichi Vendola ne approfitta quindi per ribattere alle parole di Monti definendo l'espressione "tagliare le ali" come "democristianeria senza la democrazia cristiana". "E' una democristianeria da Grande Oriente d'Italia" precisa anzi Nichi Vendola, aggiungendo: Io taglierei le ali dei cacciabombardieri per trovare per esempio un po' di risorse da mettere nel finanziamento della scuola pubblica o da mettere nel finanziamento di quella drammatica domanda di giustizia sociale che c'è oggi in Italia". Il leader di sel sottolinea quindi come Mario Monti abbia "rapidamente imparato le elzioni della vecchia politica e si presenta come un nuovo, classico, vecchio politico - cocludendo - Tagliare le ali significa fare della politica una palude, cioè fingere che ci sia una contesa tanto chiunque vinca vincono sempre quelli della razza di Mario Monti, la razza padrona, per usare una espressione di Eugenio Scalfari che Monti lo conosce bene".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: