le notizie che fanno testo, dal 2010

Neil Young: tour negli USA. Solo, chitarra e "muro sonico" di Lanois

Neil Young, il vecchio leone canadese, se ne va in giro da solo accompagnato dalla formula che ha reso il suo ultimo album, "Le Noise" una pietra miliare nella produzione dell'artista. Oltre a cantare con qualche strumento "classico", Neil Young si affida al "muro sonico" progettato con Daniel Lanois.

Torna in tour il grande Neil Young, da solo, sul palco, dopo l'eccezionale album "Le Noise" prodotto dal geniale Daniel Lanois (U2, Peter Gabriel, Bob Dylan,Brian Eno, ecc). Neil Young si presenta sul palco da solo con la sua Gretsch White Falcon e con il muro sonoro maturato in "Le Noise" (creato da riverberi e da feedback della chitarra stessa). Un suono talmente potente che molti critici americani l'hanno paragonato al sound di una "band al completo". Sarà contento Daniel Lanois che aveva come scopo "sonoro" proprio questa "autoreferenzialità sonica" del cantautore canadese. Il tour di Neil Young partito da Durham il 15 aprile, terminerà nella sua fase "solista" l'11 Maggio a Toronto, in Canada alla Massey Hall, sta facendo registrare il tutto esaurito. Non male per un signore che, dopo 45 anni di carriera, non è mai diventato la caricatura di se stesso e continua ad essere pioniere in svariati campi, dalla musica, al pacifismo alle auto elettriche con la sua LincVolt.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: