le notizie che fanno testo, dal 2010

Neil Young: pirateria è la nuova radio. Steve Jobs ascoltava in vinile

Il cantautore e pionere del rock mondiale, Neil Young, ha esposto i suoi punti di vista sulla diffusione della musica Mp3 illegale, preoccupandosi soprattutto per la scarsa qualità dei file e della musica stessa. Young pensa inoltre che Steve Jobs avrebbe potuto risolvere questo problema.

Neil Young, cantautore e pioniere del rock mondiale, non si preoccupa tanto per gli effetti della pirateria su artisti, bensì del fatto che i file musicali che vengono condivisi sono di qualità davvero scarsa. Intervistato da "D: Dive into Media" riguardo la distribuzione attuale della musica e sulla sua qualità digitale, Neil Young afferma che gli MP3 contengono solo il 5% di quello che offre una registrazione originale. "Apple Lossless offre solo il 10,3 per cento", ha poi aggiunto il 66enne cantautore canadese, riferendosi al formato audio creato dalla casa di Cupertino. Young ammette che vorrebbe vedere un miglioramento da questo punto di vista, ma che la registrazione ad alta risoluzione attuale è ancora molto lontana dalle registrazioni originali. Per questo Neil Young auspica l'arrivo di un "tizio ricco" che distribuirà finalmente al "cento per cento" il suono della musica. Questo tizio poteva essere Steve Jobs (morto a causa di una forma tumorale lo scorso ottobre, ndr), e su di lui Neil Young ha ammesso: "Steve Jobs è stato un pioniere della musica digitale, la sua eredità è enorme. (...) Ma quando tornava a casa, ascoltava in vinile". Young ha infatti confessato di credere che Jobs avrebbe potuto creare un "nuovo ecosistema digitale di file musicali ad alta qualità se fosse vissuto abbastanza a lungo".
Riguardo la condivisione illegale della musica su internet, Neil Young non appare preoccupato: "Non mi riguarda perché io vedo internet come la nuova radio. Visto com'è finita la radio, (...) la pirateria è diventata la nuova radio. E' un modo per far si che la musica continui a girare. (...) Questa è la radio. Se poi davvero si vuole sentire la vera musica, siamo a disposizione, facciamo sentire dal vivo il restante 95 per cento".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Apple# internet# musica# Neil Young# rock# Steve Jobs# vinile# vista