le notizie che fanno testo, dal 2010

Caso Kampusch: assolto l'amico dell'aguzzino Priklopil

Tra un paio di giorni uscirà l'autobiografia di Natascha Kampusch intitolata "3.096 giorni". Nei giorni scorsi, invece, la notizia che Ernst Holzapfel, amico dell'aguzzino Wolfgang Priklopil, è stato assolto dall'accusa di favoreggiamento.

Tra un paio di giorni, esattamente mercoledì 8 settembre, uscirà l'autobiografia di Natascha Kampusch intitolata "3.096 giorni" presso la casa tedesca List Verlag. Di qualche giorno fa, invece, la notizia che l'amico del suo aguzzino Wolfgang Priklopil, che si suicidò il giorno che la ragazza riuscì a sfuggirgli, è stato assolto dall'accusa di favoreggiamento.
Ernst Holzapfel, infatti, venne chiamato da Priklopil quando Natascha scappò, e ne ascoltò la confessione girando per le strade di Vienna con il cellulare spento.
Secondo l'accusa, Holzapfel cercò di far depistare le tracce del pedofilo, tanto che la polizia non riuscì a catturarlo prima del suo suicidio.
Secondo il tribunale, invece, Ernst Holzapfel fu invece chiamato da Wolfgang Priklopil solo per avere qualcuno a cui rivelare ciò che aveva fatto nei passati otto anni.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# cellulare# Natascha Kampusch# suicidio# Vienna