le notizie che fanno testo, dal 2010

Serie A: Napoli, ci pensa Cavani. Ma è solo 1-1 col Bologna

Il Napoli si ferma 1-1 in casa per merito di un Bologna fresco e reattivo. Il vantaggio rossoblu è siglato da Acquafresca, mentre il pareggio per gli azzurri arriva solo grazie a un rigore (peraltro dubbio) trasformato da Cavani. Il Napoli perde così la ghiotta possibilità di avvicinarsi al gruppo di testa della classifica di Serie A.

Dopo averlo battuto per due volte nella scorsa stagione con il Chievo, Stefano Pioli blocca di nuovo il Napoli al San Paolo, stavolta alla guida del Bologna. Finisce 1-1 il Monday Night della 18esima giornata di Serie A, dove il tecnico rossoblu ha messo in campo una squadra capace di "imbrigliare" la manovra azzurra che non riesce a trovare la via della vittoria, utile a rimanere nelle zone "calde" della classifica. L'1-1 finale è siglato da Acquafresca e Cavani su rigore, ma il gol rossoblu è merito soprattutto del difensore azzurro Campagnaro che non trova il pallone lasciando l'attaccante libero di concludere a tu per tu con De Sanctis. L'attacco messo in campo da Walter Mazzarri non punge, ad eccezione del solo Pandev che appare il più in "palla" dei suoi. Sbaglia tanto anche Hamsik, soprattutto quando nel primo tempo sciupa incredibilmente la palla del vantaggio sparando addosso al portiere. Il gol del pari arriva infatti in maniera del tutto casuale per il Napoli. L'arbitro Brighi fischia il fallo di mani in area commesso da Perez che appare goffo che volontario. Dal dischetto va il "Matador" Cavani che segna l'1-1. Sul finale è però il Bologna a rischiare il colpaccio grazie a due occasioni capitate sui piedi del capitano Di Vaio. Il pari alla fine è il risultato più giusto, ma Mazzarri non può essere soddisfatto per la mancata occasione di avvicinarsi al gruppo di testa. Esulta invece Pioli che di certo avrebbe messo la firma per tornare a casa con un punto dal San Paolo e che può recriminare sul rigore quantomeno generoso concesso al Napoli che ha permesso il pareggio.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: