le notizie che fanno testo, dal 2010

Napoli, show al San Paolo. Hamsik - Cavani stendono il Villareal

La squadra di Mazzarri esordisce in Champions League davanti al suo pubblico battendo 2 a 0 il Villareal di Giuseppe Rossi con una grande prestazione. Hamsik e Cavani segnano nel giro di due minuti e regalano ai tifosi presenti al San Paolo una notte unica.

Bastano due minuti per tingere d'azzurro il cielo stellato della Champions League. Il Napoli dopo 21 anni porta al San Paolo l'Europa che conta, che un tempo si chiamava Coppa dei Campioni. E lo fa nel modo migliore, con una vittoria firmata da due dei suoi uomini più rappresentativi. Marek Hamsik prima, Edinson Cavani poi, chiudono i conti contro un Villareal che, seppur arricchito dal nazionale italiano Giuseppe Rossi (sembrava fino all'ultimo non dovesse farcela a giocare), non crea pericoli alla porta difesa da De Santis. Il primo boato arriva al 15' quando lo slovacco colpisce di sinistro al volo il pallone che si va ad insaccare dopo aver scheggiato il palo. Il San Paolo esplode di gioia, ma non passa nemmeno un minuto che Cavani rincara la dose. Lavezzi si guadagna un rigore che l'uruguaiano tramuta in gol. Il Napoli è sul 2 a 0 al 17' e da lì in avanti comincia la partita di Mazzarri, che dimostra ancora una volta che la sua squadra è capace anche di gestire e soffrire e, soprattutto, essere considerata un squadra matura. Cavani ha addirittura la possibilità del 3 a 0 nel secondo tempo, ma stavolta la fortuna gli gioca contro. L'attaccante mette male la caviglia ed è poi costretto ad uscire per lasciare posto a Pandev. La vittoria del Bayern Monaco sul Manchester City premia doppiamente il Napoli che, con questa vittoria è in piena corsa per la qualificazione, essendo al secondo posto del girone A con 4 punti a due sole lunghezze dai tedeschi a punteggio pieno.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: