le notizie che fanno testo, dal 2010

Napoli: a gennaio spendiamo tutto quello che c'è in cassa

Napoli pronto a metter mani al portafogli. Il mercato di gennaio non è poi così lontano e la squadra partenopea si svela attraverso le parole del dg Marco Fassone promette ai suoi tifosi un grande colpo di mercato: "possiamo spendere tutto quello che abbiamo in cassa".

Napoli pronto a metter mani al portafogli. Il mercato di gennaio non è poi così lontano e la squadra partenopea si svela attraverso le parole del dg Marco Fassone che, ai microfoni di Marte Sport Live, promette ai suoi tifosi un grande colpo di mercato: "Il fair play finanziario ci impone di non spendere più di quanto fatturiamo. Ma possiamo spendere tutto quello che abbiamo in cassa. Sicuramente faremo un colpo in questo mercato, poi allo stesso modo il direttore sportivo e l'allenatore individueranno i giocatori giusti a giugno".
In questi giorni il Napoli si sta allenando senza i suoi sette nazionali. Da parte dello stesso dg c'è qualche polemica sull'eccessivo utilizzo dei suoi giocatori: "Non dico niente su Hamsik. Gioca a due ore da Napoli ed è il perno della Slovacchia. Mi aspettavo però un trattamento diverso da Tabarez. Cavani e Gargano erano stati già convocati per il tour di amichevoli in Cina e Indonesia e magari potevano essere risparmiati contro il Cile. Rientreranno soltanto venerdì mattina e saranno stanchi. Evidentemente sono diventati perni dell'Uruguay". Sempre di attualità il discorso sugli arbitri che sta toccando da vicino anche il Napoli: "Ho trovato strumentale la politica della Juve contro l'arbitraggio di Rizzoli che ho trovato intelligente - commenta Fassone - E' venuto a mancare il solito stile. Con la Lazio, c'è stato un episodio a nostro sfavore, a Cagliari ci è andata bene. Non mancheremo di far sentire la nostra voce in caso di episodi clamorosi".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: