le notizie che fanno testo, dal 2010

Napoli-Lazio, Sarri: Gonzalo? Può segnare una quantità di gol industriale

"Ho visto una grande crescita mentale e fisica, è stato un successo costruito sull'approccio alla gara" afferma Maurizio Sarri, soddisfatto della vittoria del Napoli per 5 a 0 sulla Lazio. E plaude Gonzalo definito "un campione assoluto" in grado di segnare "una quantità di gol industriale"".

"Ho visto una grande crescita mentale e fisica, è stato un successo costruito sull'approccio alla gara" afferma Maurizio Sarri, soddisfatto della vittoria del Napoli per 5 a 0 sulla Lazio. "La svolta è arrivata all'inizio - prosegue il tecnico - quando subito abbiamo schiacciato la Lazio ed abbiamo trovato il gol. Poi dopo il raddoppio è stato tutto più semplice anche se mi è piaciuto molto l'applicazione dei ragazzi che non si sono mai fermati". Sarri precisa quindi che per questo riguarda il modulo in campo ha sempre "pensato sempre al 4-3-3 in alternativa al 4-3-1-2. - aggiungendo - Sapevo che potevamo esprimerci bene anche con questo sistema di gioco". Il Ct sottolinea inoltre che la vittoria è anche grazie ad "attaccanti che possono alternarsi ed essere complementari. - specificando - Io non sono un amante del turnover in assoluto ma posso alternare un parco attaccanti di spessore e di volta in volta schierare chi è più fresco. Insigne ha grandissimo talento e lo può esprimere sia al centro che sugli esterni. Callejon e Mertens sono in un momento positivo e lo stesso Gabbiadini è in netta crescita". Infine, un plauso a Gonzalo definito da Sarri "un campione assoluto, - chiarendo - io non mi meraviglio affatto delle sue giocate ed anzi penso che se migliora nell'attaccare lo spazio sulle palle che arrivano dalla fascia può segnare una quantità di gol industriale".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# fisica# Lazio# Maurizio Sarri# Napoli# turnover