le notizie che fanno testo, dal 2010

Il conte Dracula è sepolto a Napoli dietro la lapide di Matteo Ferrillo?

Il conte Dracula sarebbe morto a Napoli, e nel capoluogo campano sarebbe stato anche seppellito. I ricercatori dell'Università di Tallinn, dopo aver annunciato che Maria Balsa, sepolta nella Cattedrale di Acerenza, sarebbe la figlia di Vlad III di Valacchia, si dicono convinti che il corpo del conte Dracula si trovi dietro la lapide di Matteo Ferrillo a Napoli, in piazza Santa Maria La Nova.

Il conte Dracula sarebbe morto a Napoli, e nel capoluogo campano sarebbe stato anche seppellito. Ad esserne sicuri i ricercatori dell’Università di Tallinn in Estonia, giunti a Napoli perché convinti, dopo aver esaminato vari documenti, che il corpo di Vlad III di Valacchia, che ispirò appunto lo scrittore irlandese Bram Stoker per la creazione del conte Dracula, sia sepolto a Napoli, forse dietro la lapide di Matteo Ferrillo (video), sita in piazza Santa Maria La Nova. La presunta figlia di Vald III, Maria Balsa sposò Giacomo Alfonso Ferrillo, il figlio di Matteo, e fece fondere il suo stemma - quello del Drago - col blasone della nobile famiglia napoletana. A sostenere che Maria Balsa, il cui cognome significherebbe "figlia del drago", è la figlia del conte Dracula è Raffaello Glinni, che insieme al fratello Giandomenico fa parte del gruppo dei ricercatori dell'Università di Tallin. Dalla Cattedrale di Acerenza, dove è sepolta Maria Balsa, gli studiosi sono quindi giunti a Napoli seguendo un tracciato frutto di simbolismi, che si ritrovano sia nella cripta dove è sepolta la donna che in quella a Santa Maria La Nova, a Napoli.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: