le notizie che fanno testo, dal 2010

Rasmussen: NATO preoccupata per presenza militare russa in confine Ucraina

Il segretario generale Anders Fogh Rasmussen afferma che la NATO è molto preoccupata per il fatto che la Russia sta aumentando la sua presenza militare nei pressi del confine con Ucraina. Intanto, il portavoce del presidente russo conferma che Vladimir Putin visiterà la Crimea, me non nel breve periodo.

Il segretario generale Anders Fogh Rasmussen afferma che la NATO è molto preoccupata per il fatto che la Russia sta aumentando la sua presenza militare nei pressi del confine con Ucraina. I timori della NATO arrivano mentre il ministro della Difesa della Russia Sergei Shoigu annuncia che tutte le 147 unità militari di stanza in Crimea sono ora sotto il controllo dei militari russi. Intanto, il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov annuncia che il presidente russo Vladimir Putin visiterà sicuramente la Repubblica russa di Crimea, precisando però che il viaggio a Sebastopoli non è ancora in programma e non verrà fissato neanche nelle prossime settimane, probabilmente per non alimentare le tensioni internazionali.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: