le notizie che fanno testo, dal 2010

NATO: conclusa missione 'Frontiera Baltica' della Task Force Air italiana

Si è conclusa il 27 agosto, presso la base aerea di Siauliai in Lituania, sede della TFA (Task Force Air) italiana, la missione 'Frontiera Baltica', svolta nell'ambito dell'operazione 'Baltic Air Policing' della NATO sui cieli di Lituania, Lettonia ed Estonia.

Si è conclusa il 27 agosto, presso la base aerea di Šiauliai in Lituania, sede della TFA (Task Force Air) italiana, la missione 'Frontiera Baltica', svolta nell'ambito dell'operazione 'Baltic Air Policing' della NATO sui cieli di Lituania, Lettonia ed Estonia. Il Ministero della Difesa ricorda infatti che "dal 1 gennaio 2015, quattro Eurofighter Typhoon dell'Aeronautica Militare con relativi piloti, tecnici e specialisti (in tutto circa 100 militari) hanno infatti garantito, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, la difesa dello spazio aereo delle tre repubbliche baltiche. - informando nel dettaglio - In otto mesi, la Task Force Air ha svolto in totale circa 900 ore di volo, con 40 Alpha-Scramble (reali interventi di Difesa Aerea) e oltre 160 Tango-Scramble (Eventi simulati per l'addestramento alla prontezza operativa), e molte missioni addestrative per il mantenimento della piena operatività della TFA e degli operatori del CRC di Karmelava". Lo Stato Maggiore della Difesa in una nota sottolinea quindi con orgoglio che "l'alto livello di affidabilità della TFA è stato riconosciuto anche dalla NATO, che ha valutato il dispositivo italiano con la massima qualifica di 'Excellent', per la prontezza dei piloti e di tutto il sistema di supporto a terra, nonché per la validità delle procedure operative".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: