le notizie che fanno testo, dal 2010

Perugia: commercio all'ingrosso dei farmaci, denunciate 13 persone

Conclusa l'operazione piramide dei NAS di Perugia.

"Al termine di una complessa attività investigativa iniziata nel 2015, i Carabinieri del NAS di Perugia hanno notificato l'avviso di conclusione delle indagini preliminari nelle mani di 13 persone. Sono finiti sotto la lente di ingrandimento degli inquirenti ex dirigenti e funzionari della regione Umbria, della USL locale, farmacisti privati e imprenditori, accusati di una lunga lista di reati, tra cui associazione per delinquere, concussione, peculato, abuso d'ufficio, falsità ideologica, e rivelazione dei segreti d'ufficio. Il provvedimento rappresenta il capolinea dell' 'operazione piramide', svolta dai militari del NAS di Perugia e coordinata dal dott. Mario Formisano, Sost. Procuratore della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Perugia" viene scritto in una nota dai Nuclei Antisofisticazioni.

I NAS fanno sapere in conclusione: "Le indagini, iniziate nel 2015 da un controllo sulla spesa sanitaria e il commercio all'ingrosso dei farmaci, si svilupparono ben presto fino a scoprire una rete diffusa di illeciti, quali il favoreggiamento sistematico di alcuni operatori sanitari da accreditare a discapito di altri, l'autorizzazione ad aprire dei depositi all'ingrosso dei farmaci in assenza dei requisiti previsti dalla normativa, anche all'uso sistematico di dichiarazioni mendaci per favorire familiari, conoscenti o aggiudicarsi posizioni pubbliche che altrimenti sarebbero state precluse per palesi conflitti di interessi."

© riproduzione riservata | online: | update: 12/12/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Perugia: commercio all'ingrosso dei farmaci, denunciate 13 persone
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI