le notizie che fanno testo, dal 2010

Forconi e blocco traghetti Sicilia, per ora solo "rallentamenti"

Il "blocco traghetti" in Sicilia da e verso Villa San Giovanni e Messina, promesso come ultima ratio dal Movimento dei Forconi, che dall'8 luglio protesta pacificamente nei pressi degli imbarcaderi sulla parte calabrese dello Stretto, incomincia a diventare una minaccia concreta. Per ora solo dei rallentamenti.

Come sempre le parole del Movimento dei Forconi vanno lette in "retrospettiva". Mentre le agenzie di stampa comunicano che a Villa San Giovanni in Calabria i Forconi avrebbero bloccato gli imbarcaderi per la Sicilia, con Mariano Ferro, leader del Movimento dei Forconi "original" che dichiara all'ANSA "Aspettiamo una telefonata del ministro dell'Interno Cancellieri altrimenti da qui non ci muoviamo", per capire come si potrebbe evolvere la situazione è necessario andare indietro nel tempo di qualche giorno.
Così Mariano Ferro qualche giorno fa affermava : "Chiederemo agli operai dello stabilimento Fiat di Termini Imerese, che incontreremo fra poche ore, di raggiungerci al presidio di 5 giorni che si terrà in Calabria per aiutarci a bloccare le auto Fiat, provenienti dalla Polonia, e che vogliono raggiungere la Sicilia. E' vergognoso che la Fiat abbia chiuso solo in Sicilia; ci sarà un rallentamento dei trasporti da Villa S. Giovanni verso l'Isola".
Ed in un video del 10 Luglio pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale il leader dei Forconi spiegava sostanzialmente quello che starebbe succedendo nelle ultime ore: "Se fino ad ora abbiamo fatto i bravi e se fino ad ora abbiamo fatto tutto in collaborazione con le forze dell'ordine, qui o si fermano tutti i traghetti e quindi il traghettamento verso Villa San Giovanni o verso Messina oppure questi signori come hanno fatto a gennaio occulteranno ciò quello che è successo anche qui a Villa San Giovanni. Noi questo non lo possiamo consentire".
Ma è ancora presto per parlare di un "blocco traghetti" in Sicilia, dato che sempre le agenzie, per ora il silenzio pare regnare anche nei social network, segnalano "rallentamenti" ma nessun "blocco".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: