le notizie che fanno testo, dal 2010

Motor Show Bologna, oggi tocca a Porsche Carrera e ai rally "storici"

Il programma della seconda giornata del Motor Show Bologna 2011 sarà all'insegna del marchio della casa di Stoccarda. Alla Mobil 1 Arena prenderà vita il Porsche Carrera Cup, al quale seguiranno le auto del campionato "Superstars Series". Grande attesa per le vetture "storiche" del rally costruite tra il 1976 e il 1984, quali Lancia Stratos , Porsche 911, Audi Quattro, alcune Lancia Rally 037 e Renault 5 turbo Maxi 2.

Se nel primo giorno di Motor Show le Ferrari hanno rubato la scena, nel secondo ci penserà Porsche a tenere a bada i cuori "rombanti" dei visitatori. Oggi l'evento motoristico italiano dell'anno offrirà agli appassionati (e non solo) della casa di Stoccarda lo spettacolo della Porsche Carrera Cup. Alla Mobil 1 Arena le auto prenderanno parte allo "Special Race", ovvero una sorta di atto conclusivo del campionato monomarca 2011 che ha incoronato campione il veneto Alessandro Balzan. Oltre alla sempre amatissima Porsche, tornerà protagonista del Motor Show la "Superstar Series" dopo un anno di assenza dal tracciato della Mobil 1 Arena. La serie targata FG Group metterà in pista dieci differenti "mostri" da oltre 500 cavalli, quali Audi, BMW, Cadillac, Chevrolet, Chrysler, Jaguar, Lexus, Maserati, Mercedes e Porsche. Per tutti quegli appassionati che invece preferiscono il rombo "vintage" dei motori, basterà attendere che scendano in pista (sempre nella Mobil 1 Arena) le vetture da rally dell'ASI Show. Le automobili in questione saranno quelle realizzate tra il 1976 e il 1984, tra le quali le "storiche" Lancia Stratos , Porsche 911, Audi Quattro, alcune Lancia Rally 037 e Renault 5 turbo Maxi 2. Per l'evento c'è grande attesa per Miki Biasion, ex Campione del Mondo Rally 1988-1989, che si cimenterà alla guida della Lancia Rally 037 Totip con cui corse l'Europeo Rally a metà anni Ottanta, prima di passare al team Lancia-Martini. Prenderanno parte allo show tanti campioni dei rally storici come Marco Bianchini (Campione europeo) e Lucio Da Zanche (campione italiano). Intervallati dallo Yokohama Drift Battle visto ieri, si proseguirà con la parata messa in scena da Mazda che renderà protagoniste le sue MX-5. Gli appassionati delle vetture scoperte potranno in questo modo ammirare tutti i modelli che hanno reso celebre la spider giapponese. Nella giornata sarà prevista, come tutti i giorni, l'esibizione della "Scuola di polizia Stunt Show", in arrivo direttamente dal parco giochi di Mirabilandia, mentre, come ieri, alla Mobil 1 Arena daranno spettacolo le due ruote del Freestyle Motocross con evoluzioni mozzafiato.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: