le notizie che fanno testo, dal 2010

Motor Show 2013 Bologna annullato: "totale assenza case automobilistiche"

Con un annuncio shock, la GL events comunica che il Motor Show 2013 di Bologna è stato annullato. La 38esima edizione del Motor Show di Bologna non si farà perché c'è stata la "totale assenza delle case automobilistiche". E questo, mentre Enrico Letta assicura che "l'Italia è ad un passo dalla ripresa".

Anche se Enrico Letta assicura che l'Italia è ad un passo dalla ripresa (con tanto, magari, di prossimi futuri "ristoranti pieni"), incredibilmente l'unico Salone Italiano dell'Automobile chiude i battenti, almeno per quest'anno. Con un annuncio shock, infatti, la GL events rende noto che la 38esima edizione del Motor Show di Bologna è stata annullata. Il Motor Show di Bologna 2013, quindi, non si farà e questo perché, si legge nel comunicato, c'è stata la "totale assenza delle case automobilistiche" che naturalmente sono il "fulcro di un salone dell'automobile". "L'assenza del mercato, - prosegue la nota - ci spinge dunque ad annullare l'edizione 2013 del salone, sia per rispetto verso il pubblico del Motor Show, sia per lavorare in modo produttivo e concreto ad eventi futuri che possano contare di nuovo sulla massiccia presenza del settore". GL events sottolinea come abbia "investito in modo importante negli ultimi 6 anni per garantire l'unico Salone Italiano dell'Automobile e per dare sostegno al settore auto in un Paese che - ricorda - dal 2007 ha perso oltre il 50% del mercato automobilistico" e assicura che si propone di "continuare a operare nel nostro Paese ai fini di offrire un evento all'altezza delle aspettative di investitori e del pubblico, che negli anni non ha mai fatto mancare il proprio sostegno".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: