le notizie che fanno testo, dal 2010

MotoGP Motegi: vince Pedrosa. Stoner terzo dietro Lorenzo, Rossi cade

Nel GP del Giappone è lo spagnolo della Honda, compagno di squadra di Stoner, a dominare la gara. L'australiano chiude al terzo posto dopo un'uscita di pista, dietro al suo rivale, il campione del mondo in carica Jorge Lorenzo. Simoncelli (Honda del Team Gresini) è quarto davanti a Dovizioso (Honda Repsol) mentre Valentino Rossi chiude la sua gara alla prima curva, dopo una caduta con la sua Ducati.

Stavolta davanti a tutti c'è la Honda di Dani Pedrosa. Lo spagnolo vince il GP del Giappone, a Motegi, in una gara caratterizzata da errori e cadute, tra cui quella del compagno di squadra Casey Stoner. Il leader della classifica del Mondiale, a seguito di un'uscita sulla sabbia, perde sette posizione ma riesce a chiudere al terzo posto dietro al rivale e campione del mondo in carica Jorge Lorenzo, su Yamaha. Dietro lo spagnolo c'è un grande Simoncelli che, con la sua Honda del team Gresini, riesce ad "agguantare" il quarto posto proprio a un giro dal termine, sorpassando l'altro romagnolo, Andrea Dovizioso, che sulla Honda Repsol chiude quinto. Taglia il traguardo per sesto lo statutinense Ben Spies con la seconda Yamaha, precedendo il connazionale Nicky Hayden su Ducati. A chiudere la Top 10 ci sono la seconda Honda Gresini di Hiroshi Aoyama che si inserisce tra Colin Edwards (Yamaha non ufficiale del team Monster Tech3) e la Ducati Pramac di Randy De Puniet. Qusta volta non compare Valentino Rossi, caduto alla prima curva che, dopo esser stato chiuso da Ben Spies e da Lorenzo, scivola a terra con la sua Ducati per evitare il contatto.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: