le notizie che fanno testo, dal 2010

MotoGP Indianapolis 2014: circuito nuovo per agevolare i sorpassi

Il Campionato del Mondo MotoGP ricomincia questo weekend dopo la breve pausa estiva, con il Red Bull Indianapolis Grand Prix, decima tappa della stagione 2014. E' la settima volta che la MotoGP approda all'Indianapolis Motor Speedway, circuito però modificato rispetto alla passata stagione, con nuove configurazioni e zone di frenata realizzate per agevolare i sorpassi.

Il Campionato del Mondo MotoGP ricomincia questo weekend dopo la breve pausa estiva, con il Red Bull Indianapolis Grand Prix, decima tappa della stagione 2014. E' la settima volta che la MotoGP approda all'Indianapolis Motor Speedway, circuito modificato rispetto alla passata stagione, per un totale di 4170 metri (più corto rispetto al passato di 0.048 km) divisi tra nuove configurazioni (le curve 3, 4, 7, 15 e 16 sono state ridisegnate) e zone di frenata realizzate per agevolare i sorpassi. Il totale delle curve sarà sempre 16, dieci a sinistra e sei a destra da affrontare in senso antiorario. A guidare la classifica il Campione del Mondo Marc Marquez, imbattuto dopo i 9 round della prima parte di stagione, che stacca di 77 punti il compagno di squadra della Honda Dani Pedrosa. Marquez rimane il grande preferito ad Indianapolis anche perché il 21enne di Cervèra ha sempre vinto nelle gare corse sul territorio degli Stati Uniti nella sua stagione d'esordio lo scorso anno. Occhi puntati anche su Valentino Rossi e la sua Yamaha, terzo in classifica a 7 punti da Pedrosa. In quinta posizione il compagno di squadra Jorge Lorenzo, che però a Indianapolis è già salito sul podio cinque volte. Rispettivamente quarta e quattordicesima posizione in classifica, invece, i piloti del Ducati Team, Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow. Per Colin Edwards quella di questo weekend sarà invece l'ultima corsa sul suolo natìo, poiché ha annunciato il suo ritiro dalle gare al termine di questa stagione di MotoGP.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: