le notizie che fanno testo, dal 2010

MotoGP, Bridgestone: sviluppo nuove tecnologie pneumatici fino a 2015

Alla fine del 2015 Bridgestone terminerà di essere il fornitore di pneumatici della MotoGP, ma Masao Azuma assicura l'impegno dell'azienda giapponese fino alla fine annunciando che nel Campionato del Mondo della MotoGP ci sarà "l'introduzione da qui ai prossimo 18 mesi di nuovi pneumatici".

"Continueremo ancora a sviluppare nuove tecnologie, perché vogliamo lasciare il campionato alla fine della prossima stagione nel miglior modo possibile" spiega Masao Azuma, Chief Engineer di Bridgestone Motorsport Tyre Development Department, assicurando che l'azienda giapponese produttrice di pneumatici continuerà ad impegnarsi nella MotoGP, di cui è fornitore unico, fino alla fine del 2015, quando scadrà il contratto. Con l'uscita di Bridgestone alla fine del 2015, è stata avviata una gara per il nuovo fornitore di gomme, che si concluderá tra pochi giorni, il 22 maggio. "E' nel nostro interesse mantenere vivo il nostro programma di sviluppo impegnandoci fino alla fine della nostra permanenza in MotoGP, vi è ancora tanto da sapere e da trasferire alla nostra gamma di pneumatici stradali" promette Masao Azuma, anticipando che la Bridgestone sta già "sviluppando nuove tecnologie, in particolare per lo pneumatico anteriore, che forniremo nei test ai team nei prossimi mesi". Masao Azuma annuncia quindi che nel Campionato del Mondo della MotoGP ci sarà "l’introduzione da qui ai prossimo 18 mesi di nuovi pneumatici".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# MotoGP# pneumatici