le notizie che fanno testo, dal 2010

Moto2, Marquez: Non vedo bene, niente Valencia. Bradl vicino al titolo

Il pilota spagnolo della Repsol Honda, ancora alle prese con un problema all'occhio, ha annunciato il suo forfait per l'ultimo GP della stagione in Moto2 a Valencia. Salvo miracoli, ovvero un recupero in extremis, Marquez dovrà lasciare a malincuore il titolo mondiale al suo diretto contendente, ovvero il tedesco Stefan Bradl.

Marc Marquez non vede ancora bene al cento per cento, Stefan Bradl vede invece molto più vicino il titolo mondiale. Il giovane pilota spagnolo della Repsol Honda ha dato un forfait quasi sicuro per l'ultima gara della Moto2, a Valencia, a causa di un problema all'occhio non ancora completamente recuperato. L'assenza di Marquez consegnerebbe di fatto il titolo al pilota tedesco della Kalex, già avanti allo spagnolo di 23 punti. "E' un peccato - ha confessato l'hondista - ma senza la vista al 100% non possiamo correre. Non possiamo essere ottimisti". Queste parole sono la lettura del responso delle prove mediche che Marquez ha effettuato presso l'USP Institut Universitari Dexeus e che hanno, tuttavia, lasciato una piccola speranza al 18enne. C'è infatti una remota possibilità che durante la notta la vista possa essere completamente recuperata. Questo permetterebbe al n. 93 della Repsol di andare a battersi contro Bradl nell'ultima sfida mondiale. "Contro gli infortuni non si può fare nulla - ha detto Merquez - e tanto meno quando si tratta della vista". Saggiamente il giovane pilota non se la sentirebbe di rischiare, sia in prima persona che per l'incolumità degli altri piloti: "Se avessi un problema alla vista anche per un solo momento - ha ammesso lo spagnolo - metterei in pericolo me stesso e anche gli altri piloti. Sarà un peccato perdere l'ultima gara a Valencia davanti ai nostri tifosi, ma siamo ugualmente soddisfatti della stagione che abbiamo fatto" ha concluso.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Honda# Marc Marquez# Moto2# tifosi# vista