le notizie che fanno testo, dal 2010

Moto2: pilota Josh Herrin nel 2014 tenterà rinascita del "made in USA"

Josh Herrin sarà il nuovo volto americano nel campionato del mondo di Moto2 nel 2014, vestendo i colori del team Caterham Moto Racing nella classe intermedia, e tenterà di contribuire ad una rinascita di competitività dei piloti "made in USA", visto che dopo il 1993 solo due titoli si sono andati oltre oceano con le vittorie di Kenny Roberts Jr. e Nicky Hayden.

Josh Herrin sarà il nuovo volto americano nel campionato del mondo di Moto2 nel 2014, vestendo i colori del team Caterham Moto Racing nella classe intermedia, come annuncia in una nota motogp.com. Il californiano Josh Herrin spera quindi di contribuire ad una rinascita di competitività dei piloti "made in USA". Le annate d'oro per i piloti provenienti dagli Stati Uniti sono state infatti tra 1978 e il 1993, con la conquista dell'80% degli iridati nella classe regina. Tra questi, Kenny Roberts, Freddie Spencer, Eddie Lawson, Wayne Rainey e Kevin Schwantz, e Josh Herrin ammette che gli piacerebbe contribuire ad una rinascita USA nel Campionato del Mondo di Moto2, spiegando: "Penso che sarebbe un bene perché abbiamo molti giovani talenti che non hanno la possibilità di mettersi in mostra. Spero di dimostrare che noi statunitensi siamo buoni piloti e che possiamo tenere il passo dei ragazzi europei, portando magari altri del mio paese in queste competizioni nei prossimi anni". Dopo il 1993, infatti, solo due titoli si sono andati oltre oceano con le vittorie di Kenny Roberts Jr. e Nicky Hayden, quest'ultimo passato dalla Ducati al team Power Electronics Aspar e Herrin, che correrà per la Caterham in Moto2. "Credo che Nicky potrà fare molto meglio l'anno prossimo, lo spero proprio. Allo stesso modo, spero di poter fare bene anch'io e di aprire la strada per l'arrivo di altri americani qui" aggiunge Josh Herrin in un'intervista televisiva in occasione dei test di fine stagione a Valencia. Josh Herrin farà il suo debutto nel Campionato del Mondo come campione in carica dell'AMA Superbike. Prima di questo titolo, all'età di 19 anni, è diventato il secondo pilota più giovane a vincere la prestigiosa 200 Miglia di Daytona nel 2010. Per iniziare la sua avventura nella Moto2, Herrin attende il compagno di scuderia Johann Zarco, francese di 23 anni, che ha chiuso la stagione 2013 con un importante podio a Valencia .

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Ducati# giovani# Moto2# Stati Uniti